Modalità di fruizione di un Itinerario del Cioccolato da parte del consumatore-turista

La fruizione di ciascun itinerario, da parte del consumatore-turista, potrà avvenire secondo due modalità:

· fruizione "di massa", attraverso la partecipazione a eventi e manifestazioni organizzati sul territorio. Tali eventi possono avere come tema il cioccolato, oppure possono essere dedicati ad altri prodotti o ad altre occasioni, e il cioccolato può sfruttare tale cornice per ritagliarsi uno spazio proprio
· fruizione "ad personam", attraverso la scoperta dei prodotti e del territorio non legata a nessuna occasione particolare, ma vissuta liberamente dal turista che in qualsiasi momento può decidere di intraprendere quel tipo di esperienza.

Tale fruizione avverrà inoltre con strumenti predisposti nell'ambito più generale del progetto "Città del Cioccolato": ad esempio il chocopassaport, sorta di passaporto per i golosi di cioccolato che permetterà anche al turista di accedere ad una serie di servizi e privilegi.

Cosa troverà un appassionato di cioccolato che decide di avventurarsi lungo un itinerario? Tra le altre cose:

· manifestazioni e eventi
· visite guidate con degustazione presso ditte o artigiani pasticceri
· corsi per degustatori
· mostre sul cioccolato
· una ricca offerta culturale ed enogastronomica


Come riconoscere un Itinerario del Cioccolato?

· affissione di una segnaletica relativa, di accompagnamento dei singoli percorsi, distribuita in modo strategico sul territorio (segnaletica che si accompagnerà ai cartelli indicatori delle Città del Cioccolato)
· affissione presso ciascuna pasticceria, dell'indicazione di appartenenza della pasticceria stessa al circuito
· affissione di un'analoga indicazione presso gli esercizi commerciali che con la loro attività decidono di aderire all'iniziativa

Come favorire la promozione e lo sviluppo di un itinerario del cioccolato?

Gli Itinerari del Cioccolato riceveranno un'adeguata promozione all'interno del progetto più ampio delle "Città del Cioccolato". A loro volta saranno anch'essi un valido strumento che permetterà di pubblicizzare il progetto a livello nazionale (e internazionale). In particolare si dovranno predisporre tutta una serie di azioni rivolte alla:

· realizzazione di campagne di informazione e promozione relativamente ai percorsi e ai luoghi del gusto
· possibilità di creare una cartellonistica a scopo pubblicitario e turistico per la segnalazione di tutti gli associati
· realizzazione di materiale promozionale adeguato e aggiornato
· predisposizione di uno spazio dedicato sul libro "Le Città del Cioccolato"
· predisposizione di uno spazio dedicato sul sito web www.cittadelcioccolato.org
· collaborazione con i punti di informazione turistica locale
· formazione e qualificazione professionale dei soggetti aderenti
· presenza concordata in fiere di settore (es: Sigep, Salone del Gusto , ecc…)