Come far parte di un Itinerario del Cioccolato?

Per i Comuni

Per far parte di un qualsiasi "Itinerario del Cioccolato" non basta rispettare uno dei quattro criteri che danno diritto ad ottenere il riconoscimento a Città del Cioccolato, ma bisogna essere necessariamente associati alla rete delle "Città del Cioccolato".
Inoltre ciascun itinerario sarà pensato in base a uno o più criteri stabiliti a priori (quali la forma in cui si presenta il prodotto, criteri legati al nome del prodotto, agli ingredienti, a motivazioni storiche, ecc…).

Per gli artigiani pasticceri e/o le ditte dolciarie

Per far parte di un qualsiasi "Itinerario del Cioccolato" è necessario operare su un Comune che è associato al progetto "Città del Cioccolato". Saranno valutate molto positivamente le candidature di ditte che vantano:

· una produzione definibile "storica" alle spalle
· la produzione di uno o più prodotti tipici (preferibilmente a livello locale) a base di cioccolato
· particolari riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale.

Perché aderire ad un Itinerario del Cioccolato?

Questi itinerari turistici, insieme all'attività totale delle Città del Cioccolato, potrebbero dare risposte soddisfacenti ad una serie di esigenze e bisogni di soggetti diversi:

· le esigenze dei Comuni e degli enti pubblici: per i quali è importante recuperare e diffondere valori inerenti la propria storia, tradizione, cultura, per inserire il turismo del cioccolato nel più vasto circuito di un turismo agroalimentare che è ormai prerogativa di ogni territorio
· le esigenze dei produttori: che hanno necessità di farsi conoscere e di far conoscere i propri prodotti, puntando sulla valorizzazione della propria produzione e sugli elementi che la rendono differente da altre analoghe
· le esigenze dei consumatori finali: per i quali è importante non solo la componente immaginaria connessa con il prodotto cioccolato, ma sempre più preponderante diventa la qualità intrinseca del prodotto e le sue caratteristiche gustative.

Gli itinerari del cioccolato sono inoltre strumenti che servono ad avvicinare e rendere "amici" produttori e consumatori.
Importante sarebbe a questo proposito partire dalla base dei produttori i quali, uniti ai Sindaci delle proprie amministrazioni, vogliono muoversi e fare, stabilendo le necessarie collaborazioni strategiche e facendo appello soprattutto ai consumatori di qualità.
E' necessario quindi che si crei una proficua integrazione tra i vari settori produttivi e il sistema di accoglienza, ed una collaborazione tra pubblico e privato, in particolare tra artigiani e/o ditte dolciarie, amministrazioni comunali e operatori turistici, tra soggetti cioè che sono responsabili del territorio e dei suoi prodotti, e gestori della loro promozione.
Tale collaborazione coinvolgerà anche la ristorazione, il settore alberghiero e quello agrituristico e dei bed & breakfast.

Perché aderire con Chococlub?

I Comuni, nell'intraprendere un progetto quale è "Città del Cioccolato" con l'ausilio di Chococlub, sono sicuri di avere il supporto di un'Associazione competente, che continuamente lavora alla ricerca di informazioni su prodotti e alla ricerca di contatti con produttori e altri professionisti del settore.
Ma non solo: Chococlub è diventata, all'interno del mondo del cioccolato, fortemente rappresentativa, ormai un punto di riferimento, nei confronti di artigiani, ditte, enti, consumatori e mass media.



Cos'è un "Itinerario del Cioccolato"

Obiettivi di ciascun "Itinerario del Cioccolato"

Aderire a uno o più "Itinerari del Cioccolato"

Fruizione, promozione e sviluppo di un "Itinerario del Cioccolato"